parma nel mondo com

Un anno di eventi che spaziano dall’ambito culturale a quello enogastronomico fino al settore sportivo. Sala Baganza anche nel 2015 si presenta un paese attivo e dinamico, grazie all’impegno di tutti, grazie alle associazioni di volontariato senza le quali tante belle iniziative non sarebbero possibili.

E sarà un anno particolare, che vedrà la celebrazione di due anniversari importanti ed un nuovo grande appuntamento, non solo per Sala, ma per tutto il territorio.

Ricorre infatti la ventesima edizione del Premio “Cosèta d’Or” oggi diventato Festival della Malvasia (in programma il 15/16/17 Maggio prossimo e venturo) ed il primo compleanno del Museo del Vino, inaugurato nel 2014.

rocca sanvitale vista muro giardino melograno  pieve di talignano  acquedotto della nave

Momenti che rappresentano due traguardi, di cui siamo orgogliosi. Il Festival della Malvasia “Cosèta d’Or” è un evento che ha saputo negli anni affermarsi sempre di più come manifestazione turistica, proponendosi come occasione di scoperta e promozione sia delle produzioni tipiche dei nostri Colli sia del grande patrimonio paesaggistico e culturale del territorio.

Grazie anche a questo storico evento, che si celebra ormai da 20 anni, Sala Baganza ha potuto affermarsi come sede ideale del Museo del Vino, inaugurato lo scorso anno proprio durante le giornate del Festival della Malvasia.

Un percorso espositivo che non solo conferma l’importanza della tradizione vitivinicola dei nostri Colli, ma che ha consentito a Sala la riqualificazione dell’antica ghiacciaia della Rocca Sanvitale, prima inutilizzata ed inaccessibile e di essere inserita in un altro importante circuito turistico, quello dei Musei del Cibo della Provincia di Parma, oltre a quello dei Castelli del Ducato.

La novità consiste, grazie all’accordo con la proprietà, nella possibilità di visitare in giorni stabiliti la “Sala dell’Apoteosi” uno dei più importanti affreschi settecenteschi presenti sul nostro territorio, dipinto dall’artista Sebastiano Galeotti.

Sperando che tutti i miei concittadini apprezzino questo intenso programma 2015, il mio invito è quello di partecipare sempre numerosi alle iniziative, che sono anche occasioni importanti di incontro, di aggregazione e di condivisione di una comunità.

Il Sindaco
Cristina Merusi

Un importantissimo riconoscimento al Comune di Sala Baganza è stato conferito dal Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, su delega della Presidenza del Consiglio dei Ministri: Sala Baganza, fa parte, con altri venti Comuni Italiani, delle città (inferiori a 60.000 abitanti) che si possono fregiare del titolo:
Gioielli d’Italia
Il nostro Comune ha infatti ottenuto questo importante riconoscimento partecipando alla prima edizione del bando “Gioielli d’Italia” che ha come scopo: la promozione del “buon vivere” Italiano, contribuendo ad incrementare le politiche di destagionalizzazione attraverso la valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale, turistico, storico-urbanistico, architettonico ed enogastronoimico del sistema delle Autonomie locali italiane, sempre nell’ottica del recupero e del rilancio della immagine Italia.
In particolare, si intende promuovere l’Italian life style avendo come target il turista italiano e i turisti stranieri desiderosi di approfondire anche gli aspetti meno noti dell’offerta italiana.

Il tuo tempo libero nella Provincia di Parma

Scegli un Comune e scopri gli eventi che propongono