parma nel mondo com

cartello parma con stemma

La sua costruzione si deve ad Ottavio Farnese, che diede mandato all'architetto Giovanni Boscoli nel 1561 di costruire una nuova dimora per i duchi di Parma circondata da un vasto giardino. Nel 1690 il Duca Ranuccio Farnese in occasione delle nozze del figlio, Odoardo Farnese, fece scavare la grande peschiera.

parco ducale 1  parco ducale 2

parco ducale 3  parco ducale 4

Nel Settecento, sotto il governo dei Borbone, il parco venne trasformato secondo il gusto francese dall’architetto di Corte Ennemond Alexandre Petitot e dal progettista di giardini Contant D’Ivry, abbellendolo con le sculture di Giambattista Boudard. Nel 1816 la duchessa Maria Luigia, fece ridisegnare il giardino aggiungendo un frutteto. Nel 1927, per interessamento di Glauco Lombardi, venne collocata al centro della peschiera, su di un isolotto, la fontana ideata nel 1712 da Giuliano Mozzani chiamata Fontana del Trianon proveniente dal parco della Villa di Colorno. Ora il Parco Ducale è il polmone verde della città; coi suoi 3.2 km di viali è meta di sportivi e di anziani che trascorrono il tempo all'ombra di piante secolari. In uno spazio decentrato si trova anche un piccolo spazio per bambini allestito con altalene, scivolo‚ giostrine ed un simpatico trenino elettrico. Nel periodo compreso‚ tra la primavera e l’estate‚ è possibile noleggiare‚ uno strano mezzo a tre ruote chiamato dai locali il "Grillo”: qui i bambini si possono divertire in una “isola felice” senza traffico in pieno centro cittadino.

Il tuo tempo libero nella Provincia di Parma

Scegli un Comune e scopri gli eventi che propongono