parma nel mondo com

cartello parma con stemma

L'Abbazia di San Giovanni venne fondata nel 980 d.C. e la contigua chiesa di gusto rinascimentale venne eretta fra il 1510 e il 1519 su progetto dell’architetto Bernardino Zaccagni. La facciata marmorea della chiesa fu disegnata nel 1603 da Simone Moschino in stile tardo manierista e completata nel 1607 da Giovan Battista Carrà detto il Bissone. Il campanile, probabilmente opera di Giovanni Battista Magnani, fu aggiunto nel 1613. Con un'altezza di 75 metri è il più alto di Parma

san giovanni 1  san giovanni 3  san giovanni 2

All'interno si trovano opere del Correggio (fra cui l’impareggiabile cupola) e del Parmigianino. L’abside era stata decorata in origine dall'Incoronazione della Vergine del Correggio un cui frammento strappato è oggi conservato in Galleria nazionale. Le prime notizie sull'esistenza di una spezieria nel complesso abbaziale di San Giovanni Evangelista risalgono al 1201, ma la sua fondazione potrebbe essere anche precedente e legata alla stessa fondazione del monastero. Quattro sale compongono l'Antica Spezieria: la sala del fuoco (per la presenza del camino), quella dei mortai (con raffigurazioni dei medici dell'antichità), quella delle Sirene (con le rappresentazioni dei medici parmensi) e il laboratorio, con un pozzo e l'ingresso alla cantina. Le sale, arredate con scaffali originali in legno intagliato, conservano vasi da farmacia, antichi mortai, bilance, pesi e altri strumenti per la fabbricazione di farmaci.

Il tuo tempo libero nella Provincia di Parma

Scegli un Comune e scopri gli eventi che propongono